Esami di stato 2015

avatar DiAdministrator

Esami di stato 2015

Data 17/11/2014
prot. n. 3192

Agli Allievi delle classi 4 e 5;
Ai Docenti;
Al  D.S.G.A.;
All’Albo dell’istituto.

OGGETTO: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2014-2015 – Termini e modalità di presentazione delle domande.

Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca con la C. M. 26 dell’11.10.2013 e ss. ha stabilito le modalità e i termini di presentazione delle domande di partecipazione agli Esami di Stato per l’anno scolastico 2014-2015 (le stesse disposizioni impartite con C.M. N.88/2012).

Sono ammessi agli Esami di Stato gli allievi dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguono una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi. Si fa presente che, per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, ai fini della valutazione finale di ciascuno studente è richiesta, ai sensi dell’art. 14, comma 7 del D.P.R. 22 giugno 2009, n. 122, la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato. II mancato conseguimento del limite minimo di frequenza comporta l’esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione all’Esame di Stato.

Pertanto gli allievi delle classi quinte sono tenuti a presentare entro e non oltre il 29 novembre 2014, in segreteria didattica i sottoelencati documenti:

  1. diploma originale di Licenza Media;
  2. una foto formato tessera;
  3. autorizzazione d.lsg. n. 196/2003;
  4. ricevuta del versamento da effettuare di Euro 12,09 sul c/c postale n. 205906 intestato a – Agenzia delle Entrate –Ufficio di Roma 2 – Causale di versamento “ Esami di Stato a.s. 2014/2015 – (reperibile presso gli uffici postali);

Abbreviazioni per merito: L’abbreviazione per merito viene consentita, ai sensi dell’art. 6 comma 2 del D.P.R. n. 122 del 22 giugno 2009 agli studenti della penultima classe che hanno riportato, nello scrutinio finale, non meno di otto decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline e non meno di otto decimi nel comportamento, che hanno seguito un regolare corso di studi di istruzione secondaria di secondo grado e che hanno riportato una votazione non inferiore a sette decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline e non inferiore a otto decimi nel comportamento negli scrutini finali dei due anni antecedenti il penultimo, senza essere incorsi in ripetenze nei due anni predetti. Le votazioni suddette non si riferiscono all’insegnamento della religione cattolica. L’Istituto dell’abbreviazione si configura cioè come una opportunità da offrire soltanto a studenti particolarmente meritevoli. Scadenza 31 gennaio 2015, presentando domanda all’Istituto scolastico frequentato.

Ritiro dalla scuola: Gli studenti che eventualmente si ritirano dopo il 31 gennaio 2015 e prima del 15 marzo 2015 hanno la possibilità di presentare suddetta domanda entro il 20 marzo 2015 all’Ufficio Scolastico Regionale per sostenere gli esami in qualità di candidato esterno.

Si ricorda agli allievi che:

  • il termine 29 novembre ’14 è perentorio, in quanto è discrezione delle Commissioni di esami ammettere anche gli studenti che hanno presentato domanda oltre il termine di legge;
  • chi non è in regola con le tasse di iscrizione, dovrà obbligatoriamente effettuare i relativi versamenti (pena l’esclusione dall’Esame di Stato).

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

(Prof. Carmelo BIONDI)

 

Autorizzazione diffusione dati

Domanda Esame di Stato

Domanda Candidati Esterni




Numero Di Accessi Alla Pagina: (455)

Info sull'autore

avatar

Administrator editor